È arrivato Mon Circo!!!

Moncirco News

Mon Circo è il risultato del processo evolutivo del MagdaClan, una compagnia di Circo Contemporaneo nata nel 2011 con l’ ambizione di diffondere in Italia questo linguaggio artistico attraverso il nomadismo, portando dalle grandi città ai piccoli paesi l’incanto dell’effimero con l’installazione della sua tenda fucsia e blu. Tre grandi produzioni all’attivo e un quarto spettacolo in arrivo (ERA. Sonetto per un clown ,Extra_vagante, È un attimo).
Passa il tempo e si moltiplicano gli incontri, le esperienze e si amplificano gli stimoli, i piani utopici, le  nuove idee mentre la formazione cambia, cresce e ci si ritrova seppur divisi, a sostenersi nei diversi progetti enclave che vengono capitanati di volta in volta da sottoinsiemi Magda. È successo nel 2016 per  il Festival di Circo ContemporaneoFantasy a Casale Monferrato in cui Elena e Giulio si sono fatti promotori e direttori della prima edizione e, vista la risposta del pubblico, di una seconda.
Questa, invece, la nostra enclave, nostra nel senso che questa volta siamo noi a imbarcare i nostri compagni su questa grande barca che approderà sui famigerati lidi monferrini, golfo di Asti precisamente. Ci piace immaginare Mon Circo come una nave che viaggia e si popola delle cose più incredibili che incontra ad ogni scalo. Le deformità , le discriminazioni,  le brutture figlie dell’ignoranza, quelle vogliamo proprio lasciarle fuori. Qui si viaggia su altre correnti, il circo è di per sé elogio alla diversità. Con i mezzi di cui disponiamo vogliamo contribuire alla riscoperta dell’andare a teatro, più al circo in questo caso, con la prospettiva di stimolare il  pubblico alla curiosità, al dubbio, alla diffidenza e all’apertura al tempo stesso, perché ci paiono armi più che valide a contrastare l’Indifferenza.
Vogliamo sinceramente che le persone si incontrino, che si confrontino, vogliamo dare l’opportunità a chi non può viaggiare, né col corpo, né con la mente, di farlo e Montiglio Monferrato sarà il nostro porto.
Incominceremo con 7 spettacoli e qualche attività collaterale, faremo in modo di coltivare un legame col territorio e i suoi abitanti per creare, non un approdo, ma un punto di partenza da cui poi lanciarsi ancora più lontano.

Giorgia e Alessandro

Condividi questa fantastica news!